Slot Machine Sherlock Holmes

Il mistero è il mio rullo

In tempi recenti la premiata ditta Guy Ritchie (regista), Robert Downey Jr. e Jude Law (attori) hanno riportato in auge uno dei simboli per eccellenza della cultura romanzesca d’oltremanica. Sherlock Holmes. Misteri, omicidi e perspicacia. Un mix esplosivo di successo che non poteva sfuggire alle attente antenne del mondo del gambling, e in particolare di quella dimensione dove ogni ispirazione può diventare un’ambientazione grafica da vivere a colpi di spin, le slots, legalizzate AAMS il 3 dicembre 2012.

Direttamente dal software Gtech G2, la slot machine Sherlock Holmes, disponibile in modalità real cash e for fun come molte colleghe tra cui la celebre Robin Hood. 5 rulli, 3 righe, 10 livelli di puntata e 25 linee di pagamento fisse, con ogni singola puntata dunque capace di spaziare tra 25 cent e 250 euro. Oltre ai simboli semplici tutti rigorosamente a tema, spazio anche a quelli cosiddetti speciali capaci di spalancare le porte di un’avvincente fase bonus con jackpot in palio.

Simboli semplici e vincite

Con tre simboli di una lente d’ingrandimento e di una pistola, la puntata viene moltiplicata x8, con quattro x60 e con cinque x200. Con tre icone di un violino o di un orologio a cipolla, la puntata viene moltiplicata x15, con quattro x250 e con cinque x400. Con tre simboli dell’insegna della via di Baker Street e del tipico poliziotto inglese, la puntata viene moltiplicata x25, con quattro x500 e con cinque x600.

Si comincia a salire decisamente con le icone di una ragazza (la vittima) e del fedele aiutante, il dott. Watson. Con tre icone di ciascuno di essi, la puntata viene moltiplicata x60, con quattro x750 e con cinque x2.000. E l’ultimo non poteva che essere lui, il detective più risoluto d’Inghilterra, Mr. Sherlock Holmes con la classica pipa in bocca; con tre suoi simboli la puntata viene moltiplicata x150, con quattro x1.000 e con cinque x5.000.

Simboli e funzioni Speciali

Una risata di sfida (quando appare con almeno due icone) è un signore dall’ampio cappello. È lui il simbolo Wild. Nessuna vincita particolare ma la capacità di sostituire tutti i simboli semplici al fine di realizzare una combinazione vincente. A differenza degli altri tre colleghi “speciali” può comparire solo ed esclusivamente sul 2° e 3° rullo. Ma questo è solo l’inizio delle specialità di questa slot machine.

Come nella miglior tradizione il simbolo Scatter, qui rappresentato dalla sagoma di Sherlock, porta in dote free spins a partire da tre presente  ovunque nel display. Con il minimo se ne vincono 10, con quattro i giri gratuiti diventano 20 e con cinque si passa addirittura a 30. E poi c’è il jackpot. Schivo e difficile da prendere come il miglior ladro. Una vera sfida. Cinque di questi (il simbolo del diamante) e si porta a casa il bottino.

Fase Bonus

Oltre le vincite. Oltre il jackpot. Nella slot machine Shelrock Holmes c’è un gioco a parte. La fase bonus. Per accedervi servono tre simboli Bonus e comincia l’avventura anticipata da un grido di terrore. Subito dopo si passa ai due investigatori che esaminano la vittima. Sette sospetti. Con lente alla mano bisogna trovare le prove del caso. Scoprire il colpevole porta a una vincita di 10.000 gettoni. Oltre alla gloria dunque, pure la ricchezza.